Scritto da COLLURA

SI PORTA A CONOSCENZA DELLE FAMIGLIE IL PIANO PER L’EMERGENZA SOCIO-ECONOMICA DELLA REGIONE CAMPANIA - 604 MILIONI CONTRO LA CRISI -

 

In Particolare si riportano:

AZIONE 5.: MISURE DI SOSTEGNO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO;

AZIONE 7.: INTERVENTI A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON FIGLI AL DI SOTTO DI 15 ANNI

AZIONE 5.: MISURE DI SOSTEGNO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Misura di sostegno agli studenti scuola superiore e università per lo svolgimento della didattica a distanza (anche attraverso il contributo acquisto di personal computer, etc.) Misura di sostegno straordinario/una tantum a favore di studenti fuori sede per mancata fruizione degli alloggi per emergenza epidemiologica Covid-19 RISORSE FINANZIARIE: € 10.000.000.

AZIONE 7.: INTERVENTI A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON FIGLI AL DI SOTTO DI 15 ANNI Interventi da indirizzare alle famiglie residenti in Campania per l’accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni, durante il periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole. Un primo contributo viene erogato, per le famiglie in cui entrambi i genitori sono lavoratori, per le spese relative a servizi di babysitting e assistenza domiciliare per la didattica a distanza, materiali e supporti informatici per l’accesso a piattaforme di formazione a distanza, servizi di connettività, materiali ed attrezzature per la didattica.

Il contributo è assegnato ed erogato alle famiglie (circa 17.500 famiglie) fino ad un importo massimo di € 500,00 a prescindere dal numero di figli, come di seguito specificato: a. €. 500,00 per ogni nucleo con ISEE fino a €. 20.000,00 (compresi); b. €. 300,00 per ogni nucleo con ISEE fino a €. 35.000,00 (compresi). Un secondo contributo viene destinato alle famiglie per l’acquisto di attrezzature, strumenti informatici ed altri supporti per l’accesso ai servizi didattici e socio-educativi. Per i destinatari, (circa 17.500 famiglie) un contributo, di un valore medio di € 400 (per famiglia) come di seguito specificato: - €. 500,00 per ogni nucleo con ISEE fino a €. 20.000,00 (compresi); - €. 300,00 per ogni nucleo con ISEE fino a €. 35.000,00 (compresi). Beneficiari: famiglie con almeno un figlio minore di 15 anni Risultato atteso: si ipotizzano 35.00 famiglie RISORSE FINANZIARIE: € 14.000.000 dal Bilancio regionale (€ 7.000.000 per il primo contributo e € 7.000.000 per il secondo) TEMPI: immediati anche attraverso affidamento società in house regionali.

Tutto il piano si può leggere attraverso il seguente link:

 

 

Categoria: /